Presentazione del libro “Vita di Padre Agostino Gallucci da Mondolfo – Scrittore, poeta e francescano”: 13 aprile 2024

Sabato 13 aprile 2024 alle 16,30 nel Complesso Monumentale S. Agostino a Mondolfo sarà presentato il libro “Vita di Padre Agostino Gallucci da Mondolfo – Scrittore, poeta e francescano”, curato da Donato Mori e pubblicato dalla Sede di Mondolfo dell’Archeoclub d’Italia, nell’ambito delle iniziative per il 550° anniversario dell’affidamento a Giovanni Della Rovere della Signoria su Mondolfo, Senigallia e Mondavio.

Lo storico senigalliese Mori ha trovato nell’Archivio dei Frati Minori delle Marche a Falconara Marittima e trascritto una biografia inedita di Padre Agostino Gallucci da Mondolfo del 1766, arricchendola di immagini e note, che integrano e talvolta rettificano le informazioni contenute nel testo manoscritto, per fornire al lettore un profilo più esaustivo possibile di un figlio illustre di Mondolfo, stimatissimo dal duca di Urbino Francesco Maria II Della Rovere e dalle duchesse Livia Della Rovere e Claudia De’ Medici. Costui, vissuto tra Cinque e Seicento nelle Marche, a Venezia e in Baviera, erudito in lettere, diritto e teologia, fu scrittore e poeta sin da prima di entrare nell’austero ordine dei francescani riformati, nel quale fu anche predicatore, insegnante ed ebbe incarichi di governo fino alla morte, nel 1647, in odore di santità, nell’amato convento senigalliese delle Grazie.

La presentazione del testo, preceduta dai saluti del presidente Archeoclub Mondolfo Alessandro Berluti con l’intervento del Sindaco Nicola Barbieri e del Consigliere con delega alla Cultura Even Mattioli, è affidata allo storico dell’arte Claudio Paolinelli e allo stesso curatore Donato Mori. A Donato Mori, in particolare, spetterà presentare in sintesi Padre Gallucci, sottolineando la validità degli insegnamenti contenuti nelle sue opere anche in una società, laica e ipertecnologica come la nostra.

L’evento, che gode del patrocinio della Regione Marche, del Comune di Mondolfo e di Pesaro Capitale Italiana della Cultura 2024 è a partecipazione libera. Per informazioni: www.castellodimondolfo.it .